Radio citizen “R. Franklin”

Nasce radio Citizen, perché radio, perché Citizen( Science). Come già spiegato in aula, radio si ispira al vostro linguaggio mutuato da Luciano Ligabue, ma non solo. Radio, radiazioni, hanno “ucciso” la nota scienziata Rosalind Elise Franklin. Ella nacque a Kensington (Londra) il 25 luglio 1920 e morì a Chelsea (Londra) il 16 aprile 1958. È stata una biofisica britannica e cristallografa a raggi X che ha dato contributi fondamentali per la comprensione della struttura molecolare del DNA, l’RNA, virus, carbone e grafite. La ricerca del DNA è diventata famosa perché il DNA svolge un ruolo essenziale nel metabolismo cellulare e genetico, e la scoperta della sua struttura ha aiutato gli scienziati a capire come le informazioni genetiche passino dai genitori ai figli ecc.

Nelle pagine dei giornali di oggi si mettono in evidenza battute sessiste sulla Meloni( meglio che pensi a fare la mamma) e sulla candidata sindaco di Milano dei Cinque stelle ( non candidabile in quanto grassa). Sessismo di oggi, sessismo di ieri.

Nell’autobiografia di Watson “La doppia elica”, pubblicata nel 1968 e scritta dopo il conseguimento del Nobel nel 1962 assieme a Crick e Wilkins, Miss Franklin viene descritta come “la terribile e bisbetica Rosy”, una donna non attraente, e dal carattere pessimo, molto gelosa del proprio lavoro, che trattava gli uomini come ragazzini cattivi e che vestiva da liceale[20]. Questo fatto evidenzia l’esistenza di screzi tra i due scienziati. Mary Ellmann, il cui libro Riflessioni sulle donne fu pubblicato nello stesso anno del testo di Watson, contribuì a fondare la critica letteraria femminista, accusò La doppia elica di misoginia. In The Yale Review derise la pretesa di rappresentare “lo scienziato come essere umano, alle prese con i geni al mattino e con le donne la sera”, e commentò con sarcasmo che “l’unica contraddizione in questo equilibrio perfetto è costituita da Rosalind Franklin, la donna capace di studiare il DNA come un uomo. Perché mai non si è accontentata di fare l’assistente di Wilkins (e, per suo tramite, di Crick e Watson)?”[21].

Sono copia e incolla da Wikipedia, una enciclopedia “Citizen” . Perseguiamo lo stesso scopo nel “fare scienza”, informare, abbattere misconcezioni, nutrendoci del web e applicando, il tutto, sul territorio. Chiunque può aderire al nostro gruppo nascente e contribuire a far acquisire competenze di cittadinanza.

Se hai un interesse per le questioni etiche, se possiedi un’attitudine di valutazione critica e curiosità, se hai rispetto sia per la sicurezza sia per la sostenibilità, in particolare per quanto riguarda l’evoluzione scientifica e tecnologica in relazione all’individuo, alla famiglia, alla comunità e alle questioni di dimensione globale, sei il benvenuto tra noi.